WolfAddultMuzzleGrabL’afferrare il muso  è un comportamento interessante che ho visto in molti canidi compresi i nostri cani domestici.

E’ ‘un comportamento che spaventa molti proprietari di cani perchè credono che segnali l’aggressione incondizionata e disinibita. Non è così. L’afferrare il muso  è ancora una di quei  comportamenti affascinanti che si è  sviluppato ed evoluto perché conferiva una maggiore idoneità  a coloro che la praticavano.

La funzione di questo comportamento è quello di confermare un rapporto piuttosto che a risolvere una controversia. Il cane più sicuro di sé afferrerà quello  più insicuro e quindi affermerà  la propria posizione sociale. Il soggetto  più insicuro non farà resistenza  alla presa  del muso.  Al contrario, è spesso il più insicuro che invita il suo avversario a farsi afferrare il muso.  Anche se a volte vediamo questo comportamento al termine di una disputa, lupi e cani lo usano solo verso gli individui che conoscono bene (compagni di squadra), quasi come modo di dire, “Sei ancora un cucciolo .”  La disputa in se stessa  non tende  ad essere grave, solo una sfida a bassi livelli, di solito per l’accesso a una determinata risorsa. Giovani, cuccioli e cuccioloni a volte sollecitano gli adulti ad afferrare il loro muso. Questo comportamento sembra essere rassicurante per loro, un mezzo di dire: “Sono ancora il tuo cucciolo ”

Quando viene utilizzato come mezzo per risolvere una disputa, una presa del  muso sembra più violenta e di solito finisce con   la presa per il muso dell’individuo mostrando  ciò che noi etologi chiamano comportamento remissivo passivo,.

Il comportamento della presa del muso  emerge presto . Le mamme canine  afferrano per il muso  i loro cuccioli (a volte accompagnato da un ringhio ) per dissuaderli dalle poppate  durante lo svezzamento .  Cuccioloni  e cuccioli si afferrano per il muso anche l’un  l’altro durante il gioco , di solito tra sei e nove settimane di età . Un presa per il muso  non comporta mordere , basta afferrare . Questo comportamento aiuta a sviluppare un rapporto di fiducia tra le due parti : “Noi non ci facciamo del male l’un l’altro . ”

DogMuzzleGrabMarcoI Cani domestici a volte si avvicinano i loro proprietari sbuffando a loro delicatamente con il naso . Afferrandoli delicatamente attorno al muso , riaffermiamo di accettarli.  Mostriamo autocontrollo e comunichiamo che possono fidarsi di noi . Dopo un po’ che viene afferrato per il muso ‘ , il cane di solito si lecca il naso , forse sbadiglia  e poi con calma via .

E ‘ come se il cane stesse dicendo: ” Sono ancora il tuo  cucciolo ” e il proprietario stesse dicendo: ” Lo so e mi prenderò cura di te.” Ritorna lo sbadiglio al cane e segnala che tutto  va bene..

Parlare la lingua del cane aiuta a promuovere la comprensione tra i nostri cani e noi. Può farci sembrare sciocchi a volte, ma chi se ne frega ? A me non importa e a te?

dall’art. di Roger Abrantes

Leave a Reply

Your email address will not be published.