1239607_10201340589430753_121833546_n

Normalmente i proprietari dei cuccioli non interagiscono con il nuovo cucciolo prima di portarlo a casa verso le 8- 12 settimane di vita.

MA, quello che succede prima, durante le prime preziose settimane, può’ influire per il resto della loro vita.

Durante le prime due settimane di vita i cuccioli passano la maggior parte del tempo a dormire, rannicchiati con i loro fratellini, con brevi interruzioni per mangiare.

La loro capacità di regolare la  temperatura corporea  aumenta a circa tre settimane e mezzo di età , e poi i cuccioli tenderanno  a dormire fianco a fianco anziché in un mucchio.

A questa età , solo tre dei loro sensi funzionano  – tatto, gusto e olfatto – e anche questi non sono completamente sviluppati. Con solo una frazione dei loro sensi funzionanti , i  cuccioli ancora non mostrano segni di paura del loro ambiente . Tuttavia  , loro  rispondono al dolore , il disagio , e disturbi minori con  piagnistei.

Tocco e manipolazione: Le variazioni di temperatura o piccoli disturbi , la fame , cambiamenti di umani che li gestiscono  e posizione del corpo  causata da movimento dei fratelli o della madre . può sconvolgere neonati .

Come  esseri umani il nostro primo istinto è quello di fornire un ambiente protettivo privo di stress . Tuttavia , alcuni esposizione a questi fattori di stress sono  importanti  per lo sviluppo cuccioli . Un po’ di stress aiuta  a sviluppare prima  e meglio la capacità di affrontare la vita reale .

Ecco perchè il periodo neonatale  è il momento ideale per iniziare manipolare   i cuccioli per brevi momenti.

Toccando le orecchie, i piedi, la coda e la bocca e tenendo loro fermi in posizioni diverse per circa 30 secondi inizialmente fino a qualche minuto giorno dopo giorno, può’ aiutare gentilmente a diminuire il loro stress e la loro reattività alla manipolazione  . Il cambiamento alle loro reazioni può’ essere visibile in una settimana o anche meno.

Gusto: I cuccioli possono sentire il gusto appena sono nati. e possono mostrare differenze di gusti molto presto. Una volta che inizieranno a muoversi attorno verso le tre settimane di vita , loro cercheranno cibo nel loro ambiente.

616700_4741435667856_1353840039_oOdore:  I cani hanno 10 volte più superficie all’interno del naso con cui rilevare odori e 100 volte più cellule cerebrali dedicate al loro senso dell’olfatto che gli esseri umani . Anche da neonati , il senso dell’odore di un cucciolo  è migliore del nostro!.  Mentre il senso del neonato non può essere pienamente sviluppato , come il cucciolo maturerà  la sua capacità di fiuto superiore,  si aprirà un mondo che gli esseri umani non sono in grado di percepire . Lui crescerà  fino ad avere la capacità di  rilevare una goccia di profumo diluito in una piscina Olimpionica di acqua , la possibilità di percepire il  cancro annusando un essere umano , e la capacità di distinguere i singoli odori umani di gemelli identici , se entrambi i gemelli sono presenti per il confronto

Vista: La vista inizia alla fine del periodo neonatale.  Sebbene le palpebre si aprono tra i 10 ed i 14 giorni, la vista del cucciolo giovane è scarsa all’inizio. Il cucciolo può seguire oggetti e rispondere al movimento, ma la sua visione non è netta. Migliorerà nel tempo, ma non sarà mai come quella umana. Loro non hanno bisogno di leggere giornali o segnali stradali. E visto che sono molto più vicino al terreno (come altezza) degli umani l’odore e l’udito possono  essere a loro più’ utili per cercare cibo e sentire pericoli, poiché  odori   e    suoni possono trovarsi intorno agli oggetti  che potrebbero bloccare la loro visuale.

All’età di 23 giorni un cucciolo può’ alzarsi e camminare. A questa età può’ anche vedere, sentire ed avere legami con altri animali del suo ambiente.

Appena i cuccioli possono sentire, L’allevatore può  iniziare ad abituarli a nuovi suoni, che poi loro sentiranno nella loro vita, con dei CD. Questi suoni includono: traffico, porte di macchina che si chiudono, tuoni, sirene, bambini che urlano e altri. Iniziare a far sentire i suoni a bassissimo volume ed alzarlo molto gradatamente. Esistono dei CD già pronti per abituare i cuccioli e si possono trovare al sito : www.legacycanine.com .

Dalle tre settimane ai tre mesi inizia il periodo più sensibile per la Socializzazione. Dovrà quindi iniziare l’Allevatore Responsabile e continuare il Proprietario Responsabile.

Durante questo periodo devono essere esposti a situazioni diverse e sempre positive. Ricordate che i cuccioli non correttamente socializzati tenderanno ad essere paurosi verso persone sconosciute o verso altri cani, o suoni od oggetti e ambiente.  Dalle tre settimane ai tre mesi è il periodo d’oro di Socializzazione e non bisogna sbagliare. E’ molto  importante che l’Allevatore inizi questo processo con esperienze positive.

Eccovi un link dove potete scaricare una check list per una corretta socializzazione del cucciolo una volta portato a casa http://db.orangedox.com/IxiZLvOjOU8v6wAzTr/DrYinPupSocializationList_ita.pdf

TELCHINES

by Cristina Cozza

certified_silver_badge-1

Leave a Reply

Your email address will not be published.